Omodeo - Atripsis - Leghe di metallo bianco

La storia
L'azienda oggi
Brochure
Video
Gallery
QHSE policy
Qualità
Organigramma
Servizi tecnici e assistenza
Laboratorio chimico
Raffinazione materiali
Marcatura laser
Tabella prodotti
Leghe Lead Free
Leghe stagno piombo
Indio e leghe a base di indio
Leghe fusibili
Metalli bianchi
Atripsis
Athermo
Anodi
Fili saldanti
- Fili Micro e No-clean
- Fili Resistann
- Fili Anossistann

Nastri
Preformati
Verghe
Flussanti

Atripsis

Atripsis



Leghe di metallo bianco


Queste leghe sono prodotte con metalli primari di assoluta purezza e controllati singolarmente prima dell’impiego. Il tenore di piombo e di ferro, che sono i due elementi più nocivi nella composizione di metalli bianchi a base stagno di alta qualità, è praticamente nullo. In alcuni tipi sono stati aggiunti elementi indurenti quali Nichel, Argento e Cadmio in percentuali appositamente studiate in modo da migliorare la durezza Brinell e la resistenza a rottura per compressione statica.



Caratteristiche fisiche

Peso specifico: da 7,3 a 7,35 per leghe a base di Sn; da 9,5 a 10 per leghe a base di Pb. Nella tabella possono essere raffrontati i vari valori delle caratteristiche meccaniche a 20 e 100° C.

Nelle micrografie effettuate con il sistema PLUS CONTRAST si possono notare le differenze dell’aspetto cristallino delle varie leghe. In particolare, la differenza fra la lega ATRIPSIS in cui vi è uniforme distribuzione della composizione cristallina e una lega analoga impura per tracce di ferro ove i cristalli cubici Sn/Sb risultano deformati.



ATRIPSIS ST al 90% Sn
Dotata di un’eccezionale tenacità, plasticità, resistenza alla fatica e all’usura, non danneggia in nessuna circostanza la superficie dei perni. Trova universale impiego in applicazioni più severe e particolarmente nei motori a scoppio e a combustione ad alto regime, per automobilismo e per aviazione e marina.

Per il suo peso specifico di 7,3 è il metallo antifrizione più leggero.



ATRIPSIS SC 10 all’89% Sn
È una lega ATRIPSIS ST complessa, particolarmente indurita al nichel cadmio/argento in modo tale da aumentare la durezza come per i tipi a più basso contenuto stagno senza perdere in elasticità, compressione e in carico di rottura.



ATRIPSIS EI all’83% Sn
Corrisponde, per composizione chimica, alla lega MB-83 UNI 4515, ma totalmente esente da piombo, la cui presenza anche minima, nelle leghe a base di Sn, è sempre nociva, in quanto ne abbassa sensibilmente il punto di fusione. Lega consigliabile quando non esistono le condizioni di lavoro critiche proprie dei motori a scoppio, o a combustione ad alto regime e dove è richiesto un metallo con un certo grado di durezza.



ATRIPSIS ET all’80% Sn
È simile alla lega MB-80 UNI 4515 ma a più alto contenuto di antimonio ed assolutamente esente da piombo. È perciò in grado di mantenere meglio la sua durezza (e conseguentemente la sua capacità di carico) anche a temperature elevate. Oltremodo adatta per cuscinetti di laminatoi, di compressori e macchinario elettrico di media potenza, di giunti per teleferiche ecc.



Lega all’80%Sn
Analoga alle precedenti con impurità Fe.